Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Emergenza coronavirus, i medici non "scelgono" la Campania

La "call" del Dipartimento di Preotezione Civile era per 450 medici. Ma a rispondere al bando riservato esclusivamente alla Campania sono stati "solo" in 165: 27 anestesisti, 20 infettivologi, 38 pneumologi e 80 medici di chirurgia. Sono ora in corso le istruttorie e le verifiche sulla base delle disponibilità comunicate, «anche perché in relazione al precedente bando è stato registrato un numero notevole di defezioni», fa sapere in una nota l'unità di crisi regionale. «Ci si augura stavolta che non vi siano rinunce - continua la nota - e che si possa così proseguire, come già si sta facendo, nel rispondere a una criticità segnalata da mesi, in particolare per quanto riguarda gli anestesisti».

amazon