Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Coronavirus, a Solofra scuole chiuse fino al 3 dicembre

Chiusura di tutti gli edifici scolastici e sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 03 dicembre. Il vicesindaco Maria Luisa Guacci ha firmato l'ordinanza. L'ordinanza del governatore De Luca prevedeva per il 24 novembre la ripresa delle attività didattiche in presenza per la scuola dell'infanzia e delle prime classi della scuola primaria. Intanto è stato avviato uno screening su base volontaria per alunni, docenti e personale non docente. Il comune di Solofra ha però deciso di spostare in avanti la data del ritorno in classe. Se ne riparla dopo il 3 dicembre quando cioè scadrà l'ultimo dpcm di Conte e, con ogni probabilità, la classificazione della Campania come "area rossa" ovverosia zona ad alto rischio covid. La scelta di palazzo Orsini è legata alla necessità di "adottare ogni misura necessaria al contrasto ed al contenimento della diffusione del Virus COVID-19 nel territorio comunale;

amazon