amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

Landolfi covid hospital, il personale medico di ortopedia trasferito al Moscati

Da domani, 21 ottobre, il dr Antonio Laverde, il dottore Giampiero Monaco, il dottore Santino Cuomo dall'ospedale Landolfi di Solofra saranno temporaneamente assegnato all'unità operativa complessa di ortopedia del Moscati di Avellino. La disposizione è firmata dal direttore sanitario e dal direttore generale dell'azienda ospedaliera di contrada Amoretta ad Avellino. Uno "spostamento" legato alla decisione di fare del nosocomio della cittadina conciaria un covid hospital per pauci sintomatici. 
Sono 103 i posti letto che la Regione ha chiesto al Moscati. 55 saranno attivati al Landolfi di Solofra. Un piano che i sindaci di Solofra, Montoro e Serino hanno contestato perchè presa sulla testa dei territori e dei loro rappresentanti. E che comporterà uno svuotamento del presidio ospedaliero di via Melito.
Senza nemmeno attendere l'esito del tavolo in Prefettura - convocato proprio per il 21 ottobre - con i primi cittadini e con i sindacati, dunque, la direzione generale del Moscati va avanti per la sua strada. Intanto la Cisl funzione pubblica, fa sentire la sua voce: "Ancora una volta denunciamo la scarsa sinergia tra l’ASL di Avellino, l’Azienda Ospedaliera “Moscati” e le istituzioni senza la quale non si garantisce la sanità di comunità tanto decantata. La salute di comunità vuol dire mantenere i servizi sui territori al servizio dei cittadini. Continuare a lavorare a macchia di leopardo conferma l’impreparazione di tutto il sistema. Oggi a pagarne le conseguenze potrebbe essere, con la trasformazione a Covid 19 del Presidio Ospedaliero di Solofra, il bacino di utenza della Valle dell’Irno” dichiara il coordinatore della Sanità CISL FP IrpiniaSannio Mario Walter Musto. “Senza entrare nel merito delle scelte emergenziali del momento, certamente non può essere trascurata l’opportunità di avere un complesso strutturale come il “Maffucci” da poter utilizzare e che consentirebbe a tutto il territorio il facile impiego per la sua posizione strategica” conclude Antonio Santacroce segretario generale Cisl Funzione pubblica.