amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

"Tamponi per chi rientra dall'estero", l'ordinanza di De Luca

Troppi contagi in Campania dopo il rientro dalle zone di vacanze all’estero: era nell’aria e ora è nero su bianco l’ordinanza n. 67 firmata ieri sera dal presidente della Regione Vincenzo De Luca che fa scattare l’obbligo di tamponi e test sierologici per chi rientra in Campania dopo un soggiorno fuori dai confini nazionali. A tutti i cittadini residenti in Campania che facciano rientro da vacanze all’estero con tratte dirette o attraverso scali o soste intermedie nel territorio nazionale è fatto obbligo di segnalarsi alla competente Asl per essere sottoposti a test sierologici e/o tamponi.Con la stessa ordinanza è stata istituita anche la zona rossa a Sant’Antonio Abate dove si registra un focolaio di Sars-Cov 2: qui dopo la scoperta, due giorni fa, della positività al Coronavirus di M. G. manager della Sonrisa, patron del Castello delle cerimonie - attualmente ricoverato al Cotugno insieme ad altri 3 contatti stretti - salgono a 27 i nuovi casi positivi su 72 tamponi a familiari, parenti e staff del manager In particolare 18 sono residenti a Sant’Antonio Abate, 6 a Castellammare e 3 a Gragnano. Il Governatore ha disposto fino al 25 agosto la chiusura delle strutture “La Sonrisa” e “Hotel Villa Palmentiello” con obbligo di disinfezione e sanificazione di tutti i locali prima della riapertura. La mini zona rossa disposta da De Luca è stata estesa dal sindaco a tutto il territorio comunale. Vige dunque il divieto di allontanamento da casa dei cittadini fino al 14 agosto 2020 in regime di isolamento domiciliare. La Asl competente (Napoli 3 Sud) ha assicurato l’esecuzione immediata di tamponi e test sierologici all’intera popolazione. Per chi in Campania abbia partecipato, negli ultimi 14 giorni, a feste ed eventi presso le strutture ricettive chiuse è fatto obbligo di isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni in attesa dei tamponi da parte delle Asl di residenza.