amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

"La Solofra Service va liquidata", l'Asi scarica la società del centro servizi

"Mettere in liquidazione immediatamente la società la Solofra Service srl e rientrare in possesso del patrimonio immobiliare" rappresentato dal centro servizi Asi di via melito a Solofra. E' quanto viene fuori dalla relazione del tecnico incaricato dal consorzio per l'area di sviluppo industriale. Il tema è: mantenere la partecipazione nella società oppure procedere alla liquidazione. E' questa seconda strada quella indicata nella relazione tecnica. L'Asi è socio maggioritario della Solofra Service . Il 2% della partecipazione è invece detenuta dal comune di Solofra.Il Consorzio Asi - si legge - "non riceve alcuna utilità dalla sua partecipazione alla Solofra service". Ed ancora. "Dall'analisi dei dati di bilancio dal 2016 al 2018 viene fuori una redditività netta dello 0.49% dell'ammontare totale dei ricavi insufficiente a coprire il rischio d'impresa".
In bilancio la voce più significativa è quella relativa al personale che "incide per circa il 50% dei costi totali della società e pari ad oltre il 56% dei ricavi delle vendite e delle prestazioni. Insomma - semplificando - ogni 1000 euro di locazione 565 euro vanno a coprire i costi del personale". Generalmente in società come la Solofra service che si occupa "prevalentemente di gestione del personale oscilla tra il 10 ed il 15 dei ricavi".
C'è poi il capitolo contenzioso. A battere cassa è proprio il socio di minoranza, il comune di Solofra, che chiede il pagamento dell'Imu per l'immobile utilizzato esclusivamente dalla Solofra service.
Ed in ultimo. Il testo unico sulle società partecipate prevede che il mantenimento della partecipazione societaria debba sempre trovare una motivazione nella convenienza economica e nella sostenibilità finanziaria delle operazioni.