Primo Piano

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco cosa si può fare e cosa no

Green pass obbligatorio dal prossimo sei agosto. Il governo ha approvato le nuove regole. La certificazione deve essere mostrata da tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni. Sono esentati “i soggetti che hanno idonea certificazione medica”.

Marcia indietro di De Luca, ok a take away e jogging

Via libera all’attività dell’asporto. E’ quanto venuto fuori dall’incontro con la task force regionale per l’emergenza covid-19 ed i rappresenti delle Camere di commercio della Campania. Queste le norme che dovranno essere osservate: Il servizio viene svolto sulla base di prenotazioni telefoniche o online; il banco vendita sarà posto all’ingresso dell’esercizio commerciale; i gestori sono responsabili del distanziamento sociale e anche di quello di eventuali riders per il delivery; è assolutamente obbligatorio l’uso da parte del personale di mascherine e guanti; il mancato rispetto delle norme comporterà la chiusura per una settimana del locale.“È un atto di fiducia sul senso di responsabilità di tutti, ha spiegato il governatore De Luca. Rimane l’obbligo per ognuno di contribuire alla non diffusione dell’epidemia. Si farà alla fine della prossima settimana una verifica. Eventuali comportamenti errati porterebbero alla revoca di queste decisioni”.
Si è inoltre deciso di eliminare le fasce orarie in cui era consentita l’uscita dei cittadini. Rimane in vigore la fascia oraria tra le 6 e le 8,30 del mattino che viene riservata a quanti intendono svolgere attività sportiva anche con corsa veloce e senza mascherina (jogging), rispettando comunque il distanziamento sociale.

amazon