amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

"Coronavirus, subito un tavolo tecnico in Prefettura"

Coronavirus, subito un tavolo permanente in Prefettura.
E' quanto ha chiesto l'Ordine dei medici della provincia di Avellino.
Sei i comuni attenzionati: Solofra, Lauro, Taurano, Moschiano, Montefusco e Carife. Una ventina le persone sottoposte a quarantena ma solo in via precauzionale, nessuno di loro presenta sintomi.
“Un tavolo permanente che continuamente aggiorni le linee guida”. A formarlo: Prefetto di Avellino, Protezione Civile, ASL Avellino (con rappresentanti dei MMG e C.A., PLS e 118), A.O.R.N. Moscati Avellino, Ordine dei Medici della Provincia di Avellino, Sindaci della Provincia di Avellino.
Intanto domani, mercoledì 26 alle ore 16, presso l’auditorium C3 del Centro Direzionale di Napoli, è stata convocata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca una riunione con i prefetti e i sindaci per la condivisione delle Linee Guida nazionali e regionali. (Clicca qui per leggere le misure adottate dalla Regione Campania)
Inoltre in Campania - stando alle indicazioni emerse dal confronto con Protezione civile e Ministero della salute - non esiste la necessità di bloccare la didattica.
In merito ai concorsi, la Funzione Pubblica ha confermato che tutte le procedure attualmente in corso e già programmate si svolgeranno regolarmente. Sia per le scuole che per i concorsi saranno attive le disposizioni già emanate dalla Regione Campania a livello di prevenzione. Alle Linee guida dell'ordinanza firmata ieri dal Presidente De Luca si aggiungerà un'ulteriore integrazione in base a quanto emerso a livello nazionale dalla riunione di stamattina.