amazon

Primo Piano

"Landolfi", ricorso al Tar: Avellino con Solofra

Ospedale "Landolfi", il comune di Avellino si è unito a quello di Solofra nel ricorso al Tar per impugnare la delibera regionale che ha rimodulato i servizi del nosocomio della cittadina conciaria. A renderlo noto il sindaco del comune capoluogo Gianluca Festa. L’avvocato Marcello Fortunato

amazon

Asilo di via Fratta, il Riesame: abusi fisici e verbali sui bimbi. Ma nessuna violenza sessuale

"Un atteggiamento morboso" da parte dell'insegnante di religione ma nessuna violenza sessuale. Poggia su questa considerazione la decisione che ha portato - nei mesi scorsi - i giudice del riesame a scarcerare il maestro di religione solofrano accusato di maltrattamenti e violenza sessuale ai danni di un alunno dell'asilo di via Fratta a Solofra. Gli altri tre maestri sono accusati di maltrattamenti ai danni dei piccoli alunni. Depositate nelle scorse ore le motivazioni della sentenza.
Vedendo le immagini prodotte dalla Procura il collegio ha ritenuto che l’indagato stesse giocando col bambino, tentando di alzarlo da terra e praticandogli il solletico, per cui tutte le finalità sessuali sono da escludere, anche se si fa riferimento ad alcuni gesti definiti “volgari e non consoni a un insegnante” e anche di “atteggiamenti non appropriati al ruolo di maestro”. Lo stesso Riesame scagiona anche l’indagato per il tentativo di parlare con la mamma dell’alunno, non ritenuto come un modo per inquinare le prove.
Nessun dubbio - invece - sull’uso di forme di violenza, fisica e verbale, tale da ingenerare nei piccoli alunni una situazione di sofferenza morale e fisica, tanto che le stesse mamme ne registravano l’avversione nei confronti della scuola.
A carico dei 4 insegnanti resta la sospensione dall'insegnamento.