amazon

Primo Piano

"Landolfi", ricorso al Tar: Avellino con Solofra

Ospedale "Landolfi", il comune di Avellino si è unito a quello di Solofra nel ricorso al Tar per impugnare la delibera regionale che ha rimodulato i servizi del nosocomio della cittadina conciaria. A renderlo noto il sindaco del comune capoluogo Gianluca Festa. L’avvocato Marcello Fortunato

amazon

Ore per una vaccinazione e genitori "accampati" nel corridoio

Ore di attesa per una vaccinazione, al caldo senz’aria condizionata. Ed i genitori “accampati” nelle stanze – vuote – che dovrebbero ospitare le attività ambulatoriali. Che calvario per bambini e genitori al presidio sanitario di Montoro. (Nel video la testimonianza di un genitore)
Carlo Pecora – presidente dell’associazione Inau – ha descritto con queste parole la situazione: “Ufficio vaccinazioni Asl Av a Montoro, vedere decine di neonati e genitori in attesa del proprio turno, accalcati in un corridoio buio senza aria condizionata – si respirava a fatica – e senza la possibilità di potersi sedere è a dir poco scandaloso. Quel che ho visto oggi è un passo indietro verso la civiltà”.
Indice puntato contro la carenza di personale a disposizione della struttura – parte del distretto sanitario Asl di Atripalda – e che serve una fascia ampia di popolazione. Sul Walter Tobagi alla frazione Torchiati gravitano infatti oltre agli utenti montoresi anche quelli della vicina Solofra e dei comuni del serinese – solo per restare alle realtà territoriali più vicine.
Antonello Cerrato – consigliere delegato alla sanità – e Maria Rosa Lepre assessore alle Politiche Sociali del comune di Montoro incontreranno nelle prossime ore i vertici del distretto sanitario di Atripalda. L’obiettivo: portare personale e servizi nella struttura sanitaria montorese