Primo Piano

Vaccino anticovid, 10mila dosi inoculate grazie a Confindustria ed alle aziende - anche solofrane -

(COMUNICATO STAMPA) Lo scorso marzo Confindustria nazionale ha avviato un’ indagine per individuare le imprese pronte a diventare “fabbriche di comunità” quindi idonee per ospitare siti vaccinali. Confindustria Avellino si è attivata prontamente ed ha iniziato a prendere i primi contatti con Maria Morgante, direttore generale dell’Asl, per conoscere le modalità operative di svolgimento della campagna vaccinale nel rispetto delle prescrizioni sanitarie e per essere preparati ed organizzati non appena sarebbe stato possibile iniziare le vaccinazioni.

Disordini durante la visita di Salvini, D'Urso: "Ecco come stanno le cose"


Lorenzo D'Urso, 50 anni, è il protagonista del video che ieri ha fatto il giro del web e realizzato durante la visita di Matteo Salvini ad Avellino. E' stato raggiunto dai colleghi di Ottopagine. Ed a loro ha raccontato: "Sono intervenuto quando ho visto due - tre ragazzi (compreso la ragazza) aggredire una persona disabile. Credo faccia parte di un’etica che tutti dovremmo avere, quella di difendere le persone deboli. Non ho esitato a lanciarmi nel difendere quell’uomo".
"Il video è tagliato, si vede solo la parte finale. Non ho detto una parola nei confronti della ragazza, non ho mosso un dito nei confronti della ragazza - ha sottolineato D’Urso -. Sono intervenuto in difesa di un uomo, avendo ricevuto lui un ceffone e un calcio nei fianchi, credo che ognuno di noi aveva un obbligo morale nei confronti di questa persona. Purtroppo il video nasconde la verità - ha continuato D’Urso - fa passare una immagine diversa di come sono andati i fatti. Io, a 50 anni, mi sono sentito in dovere di aiutare la persona con disabilità aggredito da tre ragazzini".
La Digos intanto ha acquisito il filmato ed ha avviato una indagine per ricostruire quanto accaduto.

amazon