Primo Piano

"Ospedale Landolfi, ai cittadini non serve la demagogia di qualche sindaco imbecille"

Il consiglio comunale sull'ospedale Landolfi di Solofra conclusosi con la riaffermazione di un secco "no" alla chiusura del pronto soccorso così come stabilito dall'ultima delibera della giunta regionale. Oggi arriva la risposta del governatore della Regione Campania che rimette in riga qualche "sindaco imbecille" e di chi "pensa di fare voti sulla pelle dei cittadini". "Il 30 giugno definiamo gli atti aziendali con le nuove funzioni che destiniamo anche all'ospedale di Solofra, ha detto il governatore nella sua consueta diretta Facebook del venerdì. A Solofra avremo la procreazione medicalmente assistita. Realizziamo un day surgery cioè una struttura per la piccola chirurgia. La grande chirurgia va al Moscati, non per cattiveria ma semplicemente perchè in questo modo si salva la vita delle persone. Perchè un conto è fare demagogia e dire imbecillità. Un altro conto è mandare in un reparto un cittadino che ha un problema serio ed anzichè m

Dopo l'incendio dell'auto le minacce di morte al padre, 42enne in manette

La denuncia non ha fermato le minacce e le richieste estorsive di un 42enne ai danni del padre. Nei giorni scorsi il 42enne era stato denunciato per l'incendio dell'autovettura del genitore. Dopo il deferimento all'autorità giudiziaria, però, l'uomo è tornato alla carica. Gli servivano soldi per l'acquisto di droga. Il padre però, con la sua pensione, non riusciva più a far fronte alle continue richieste di denaro.
I Carabinieri hanno bloccato il 42enne subito dopo aver ricevuto una decina di euro dall’anziana vittima.
Condotto in Caserma, alla luce delle evidenze emerse dalla flagranza di reato, il 42enne è stato tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, tradotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

amazon