Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Tumore alla mammella, il prof Weisz e la scoperta nella lotta contro il cancro

Incontro con il professore Alessandro Weisz che ha coordinato il gruppo di ricerca internazionale che ha condotto lo studio, sostenuto anche dall'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e dal progetto regionale La Campania lotta contro il Cancro, che ha portato ad un importante passo avanti per una terapia personalizzata del tumore alla mammella.
I risultati di uno studio pubblicato in questi giorni sulla prestigiosa rivista Science Advances, rivelano come all'interno delle cellule del cancro della mammella esista un interruttore molecolare, la proteina DOT1L. Tale proteina, agendo sul genoma, è in grado di controllare la crescita delle cellule malate. La sua inibizione con farmaci specifici, in particolare il farmaco pinometostat/EPZ-5676, in studio clinico per il trattamento alcune forme di leucemia, è in grado di ridurre la crescita tumorale e indurre la morte delle cellule cancerose, in particolare quelle dei tumori resistenti all'endocrino-terapia. Si è così scoperto un efficace bersaglio molecolare per la terapia personalizzata di queste gravi forme di cancro (Qui è possibile consultare l'articolo).

amazon