Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Coppi pericolanti, intervengono i Vigili del fuoco...ma che fatica muoversi in quella strada!

Nel tardo pomeriggio Vigili del fuoco in via Madonna delle Grazie alla frazione S. Andrea Apostolo a Solofra. I caschi rossi hanno rimosso dal tetto di un'abitazione della zona delle tegole pericolanti. Che fatica però muoversi in quella strada!
Via Madonna delle Grazie è uno stretto e tortuoso budello – percorribile nel doppio senso di marcia - reso ancora più stretto dalle autovetture dei residenti lasciate in sosta.
Risultato: l'autoscala dei vigili del fuoco – non senza difficoltà – è stata posizionata vicino all'abitazione per rimuovere i coppi pericolanti.
Il mezzo a supporto ha dovuto ripercorrere a retromarcia la strada provando a ritagliarsi uno spazio dove poter sostare. E non bloccare la circolazione.
L'intervento di rimozione e messa in sicurezza è andato a buon fine.
Una riflessione però è d'obbligo. Di strade come via Madonna delle Grazie a Solofra ce ne sono un bel po' - in centro come nelle frazioni -.
Arterie intasate da una crescita urbanistica schizofrenica o da attività commerciali nate in punti dove non ci sono stalli di sosta o dove la sosta è addirittura vietata.
In situazioni di emergenza questa caotica organizzazione del territorio, che c'è ed esiste, rischia di rappresentare un ostacolo al lavoro dei soccorritori.
Ed in ultima analisi un rischio per l'incolumità dei cittadini.



amazon