amazon

Primo Piano

Pm10 e qualità dell'aria: Montoro e Solofra, che disastro!

Pm10 e qualità dell'aria: Montoro e Solofra, che disastro! A certificarlo sono le centraline della rete Aura che fanno capo all'osservatorio di Montevergine. Molte centraline attivate nell'hinterland avellinese registrano valori di PM10 prossimi o anche superiori a 50 microgrammi su metro cubo.

amazon

Si torna a scuola, dopo la neve ripristinati gli spazi esterni delle scuole

Le operazioni per fronteggiare l'emergenza neve si sono concluse ieri 5 gennaio alle 13.30. Anche nella giornata dell'Epifania, però, è continuato lo spargimento di sale lungo le strade ed i marciapiedi della cittadina conciaria. Non solo. Polizia municipale e volontari dell'associazione "Rita Gagliardi" hanno ripulito le aree antistanti gli edifici scolastici cittadini in vista della ripresa delle lezioni nella giornata del 7 gennaio. Il piano antineve ha funzionato. Centro nevralgico il comando della polizia municipale. Il sindaco Michele Vignola e Lucio De Pascale  comandante dei caschi bianchi - ad interim anche alla guida dell'ufficio tecnico comunale - hanno diretto e coordinato le attività sul territorio di spalamento della neve e di spargimento del sale. Impegnati oltre agli agenti della polizia municipale, un tecnico comunale, le unità del servizio manutenzione del comune di Solofra, il personale della coop Pumaver, le ditte esterne incaricate da palazzo Orsini, i volontari delle associazioni "Ostetrica Rita Gagliardi" e "Smile".

"Nei giorni dell'emergenza, spiega il comandante Lucio De Pascale, sono stati utilizzati oltre trecento quintali di sale che il comune aveva provveduto ad acquistare nei mesi scorsi ed a stoccare proprio per fronteggiare eventuali emergenze". Dal punto di vista operativo poi : "abbiamo monitorato il territorio destinando particolare attenzione alle situazioni più delicate: anziani, pazienti che avevano necessità di raggiungere l'ospedale". E questo per stare all'emergenza nell'emergenza.
Nei giorni dell'emergenza su ogni mezzo impegnato nello spalamento della neve c'era un agente della polizia municipale ad affiancare l'operatore per garantire un più veloce raccordo con il comando di piazza san Michele.
Il comandante dei caschi bianchi Lucio De Pascale ha rivolto un ringraziamento anzitutta ai colleghi della polizia municipale per lo spirito di squadra e l'abnegazione dimostrati che hanno permesso di assicurare turni di venti ore su ventiquattro.
Un grazie anche a tutti gli altri operatori impegnati nell'attuazione del piano neve. Impegnati nel monitoraggio del territorio anche i carabinieri della stazione di Solofra agli ordini del luogotenente Giuseppe Friscuolo. La provincia di Avellino è intervenuta per uno spazzaneve per garantire la percorribilità della sp05 e della sp32