amazon

Primo Piano

"Landolfi", ricorso al Tar: Avellino con Solofra

Ospedale "Landolfi", il comune di Avellino si è unito a quello di Solofra nel ricorso al Tar per impugnare la delibera regionale che ha rimodulato i servizi del nosocomio della cittadina conciaria. A renderlo noto il sindaco del comune capoluogo Gianluca Festa. L’avvocato Marcello Fortunato

amazon

Si rompe la condotta idrica, rischio rubinetti a secco in molti comuni irpini

Rischia di essere una domenica con i rubinetti a secco in molti comuni irpini. Colpa di una rottura ad una condotta idrica lungo la SS 164 nel territorio del comune di Cassano irpino.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile e della Stazione di Montella, i Vigili del fuoco ed i tecnici dell'Alto Calore.
Arteria interrotta e traffico deviato.
87 comuni (quelli elencati nella foto) rischiano di rimanere senza acqua. Solo Cassano e Montella sono fuori dall’emergenza. La condotta 900, quella oggetto della rottura, alimenta il sistema idrico di tutta la provincia. “Abbiamo messo a disposizione di Alto Calore mezzi o torri faro per la serata ma al momento non hanno esigenza – fa sapere la dottoressa Claudia Campobasso della Protezione civile regionale. La Protezione Civile regionale è in stato di pre-allerta per ogni necessità. Disponibili anche tre autobotti da 20 mila litri di acqua uso domestico”. Sono, intanto, cominciati i lavori di saldatura per riparare la rottura della condotta di Cassano. Da questa mattina sono in contatto continuo il Genio Civile , il Dipartimento Protezione Civile di Roma, il presidente dell’Alto Calore Ciarcia, la Prefettura ed il Sindaco di Cassano Salvatore Vecchia.