amazon

Primo Piano

"Landolfi", ricorso al Tar: Avellino con Solofra

Ospedale "Landolfi", il comune di Avellino si è unito a quello di Solofra nel ricorso al Tar per impugnare la delibera regionale che ha rimodulato i servizi del nosocomio della cittadina conciaria. A renderlo noto il sindaco del comune capoluogo Gianluca Festa. L’avvocato Marcello Fortunato

amazon

Bonifica ex Corcosol, ora il comune di Solofra rischia di pagare un conto salato

Bonifica Corcosol, la vicenda si ingarbuglia. Ed il comune di Solofra rischia di dover pagare un conto salato. Lo scorso 19 dicembre il tribunale amministrativo regionale si è espresso rispetto al ricorso presentato dalla società Ceris srl - soggetto che con contratto di fitto d'azienda è subentrato nell'onere di realizzare il piano di caratterizzazione ex Corcosol -. L'azienda chiedeva l'annullamento "del provvedimento prot. n. 36196 del 13.09.2018, con il quale la Provincia di Avellino ha diffidato la ricorrente ad ottemperare, entro 30 giorni, a quanto richiesto dall'ARPAC, per il completamento delle attività di Caratterizzazione e di Analisi di Rischio" del sito Corcosol in via Consolazione;  "del provvedimento prot. n. 41117 del 26.10.2018, con il quale la Provincia di Avellino ha diffidato la ricorrente ad ottemperare ad horas alla definizione del procedimento ambientale, incaricando, in mancanza, il Comune di Solofra per l'intervento sostitutivo "; (...). Il TAR Campania ha respinto il ricorso della Ceris srl, ritenendo il ricorso non favorevolmente valutabile ai fini cautelari. Il periculum in mora, poi, non ha il carattere dell’irreparabilità ed è, comunque, destinato a cedere, in un’ottica di bilanciamento d’interessi, rispetto al prevalente interesse pubblico di giungere alla celere bonifica del sito.
Ricorso rigettato, dunque, e restando così le cose il comune di Solofra corre ora il rischio di dover farsi carico dell'intervento sostitutivo. Sempre ammesso che i privati - il sito Corcosol di fatto è un sito di proprietà privata - non ottemperino.
La Filctem Cgil dal canto suo rilancia la necessità di istituire "una Commissione permanete sul Distretto Solofrano presso la Prefettura di Avellino. Inquinamento Falda profonda da TCE gennaio 2014 Dicembre 2018, non si hanno notizie della Caratterizzazione, la legge Italiana prevede che venga fatta nell'immediato. Caso Corcosol rifiuti interrati da decenni 45.000 metri cubi di fanghi, oggi arriva la sentenza del Tar di Salerno che intima la Bonifica immediata... Combattiamo per la tutela di tutti, uno sviluppo sostenibile è possibile, questo territorio ha tutto per rilanciarsi basta volerlo noi ci siamo"