amazon

Primo Piano

"Landolfi", ricorso al Tar: Avellino con Solofra

Ospedale "Landolfi", il comune di Avellino si è unito a quello di Solofra nel ricorso al Tar per impugnare la delibera regionale che ha rimodulato i servizi del nosocomio della cittadina conciaria. A renderlo noto il sindaco del comune capoluogo Gianluca Festa. L’avvocato Marcello Fortunato

amazon

A S. Michele di Serino la Festa dell'albero e le radici dell'accoglienza

Torna la "Festa dell'Albero" a San Michele di Serino. Il circolo di Legambiente “Alta Valle del Sabato”, quest’anno in collaborazione con l’associazione teatrale “G&D show” e con il patrocinio del Comune di San Michele di Serino, pianterà un nuovo albero nello spazio verde del plesso scolastico locale in via Cremona. L'appuntamento è per domani 22 novembre a partire dalle 09.00. Sarà una magnolia, gentilmente offerta dal Vivaio “Federico”, l’albero che
riempirà uno degli spazi verdi pubblici abbandonati e di cui i bambini e i ragazzi delle scuole medie ed elementari si prenderanno cura.
Legambiente dedica quest'anno la Festa all'accoglienza e alla solidarietà affinchè come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori.
Di qui la collaborazione con l’associazione teatrale “G & D Show” che realizzerà, con la partecipazione dei più piccoli, nei locali sottostanti la scuola ed adibiti a Teatro, un murales, rappresentante un
albero di accoglienza simbolico che ricordi a tutti noi che non c’è comunità senza
solidarietà.
“Siamo contenti – ha spiegato il Presidente del Circolo Filomena Vittoriano – che per questa edizione ci sarà la collaborazione, oltre che del comune, anche dell’Associazione teatrale. La sinergia resta il modo migliore per veicolare i messaggi e farli giungere dai più piccoli agli adulti. Insegnare ai bambini a prendersi cura di uno spazio pubblico e guidarli in un percorso che si sviluppa nel tempo, li
rende cittadini consapevoli e migliori. Questa magnolia ed il murales saranno un simbolo di accoglienza in un paese che sa essere solidale, avendo conosciuto la solidarietà in momenti tragici come quello del sisma dell’80”.