amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

Aspettando l'accorpamento, l'Asl inganna il tempo declassando l'unità di dialisi del Landolfi

Ospedale Landolfi - Solofra

Il decreto 29 del Commissario straordinario per la sanità in Campania, quello del famoso accorpamento tra l'ospedale Landolfi ed il Moscati di Avellino, stabilisce che sono revocati tutti i provvedimenti in contrasto con il provvedimento. In pratica, come aveva spiegato il sindaco Michele Vignola, si tratta dei provvedimenti emanati dall'Asl Avellino in attuazione dell'atto aziendale che, per l'ospedale della cittadina conciaria, prevede una bella sforbiciata alle unità operative complesse.
Il decreto 29 è dello scorso 19 aprile. Il problema è che l'Asl Avellino le sforbiciate alle unità operative complesse del nosocomio della cittadina conciaria sta continuando a darle. Con delibera del 30 aprile – successiva quindi al famoso decreto 29 - è stato disposto il declassamento dell'Unità operativa complessa di nefrologia e dialisi del presidio ospedaliero solofrano ad Unità operativa semplice dipartimentale di dialisi. Ed il Landolfi perde anche l'unità operativa complessa di patologia clinica che nell'atto aziendale è stata individuata come unità operativa semplice dipartimentale