Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Coordinamento ProCiv Avellino, arriva l'accreditamento regionale

Coordinamento ProCiv Avellino
Arriva l'accreditamento regionale per il Coordinamento ProCiv della provincia di Avellino. Il raggruppamento di associazioni è stato inserito nell’elenco territoriale del volontariato di protezione civile della Regione Campania.
Si tratta di un riconoscimento importante per le otto organizzazioni di volontariato che hanno aderito al Coordinamento, con le corrispondenti “operatività” e “moduli operativi” e che rafforzano così i rapporti fra le varie componenti del volontariato provinciale.
Soddisfazione è stata espressa da GiuseppeVentre, presidente del Coordinamento ProCiv di Avellino che ha spiegato: "il ProCiv Avellino e' il primo coordinamento della Regione Campania. L'inserimento nell’elenco territoriale del volontariato di protezione civile della Regione Campania rappresenta un punto non di arrivo ma di partenza per la protezione civile della Provincia. Il nostro raggruppamento nasce come scuola di formazione ed ora siamo ancora più motivati a portare avanti un discorso di operatività e di competenze". Da Ventre un grazie al Dipartimento regionale della Protezione civile ed al dirigente, il dottor Iuorio.
Otto le associazioni che fanno parte del raggruppamento di associazioni. Si tratta dei Falchi Antincendio di Monteforte irpino, il Gruppo comunale di Protezione civile di Forino, i Falchi Antincendio di Avellino, Libera associazione irpina radioamatori, Le Aquile di Sorbo Serpico, Associazione internazionale Vigili del fuoco in congedo Protezione civile e volontariato di Chiusano San Domenico, Volontari del Soccorso Smile di Solofra, Aios di Ariano irpino.

amazon