Primo Piano

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco cosa si può fare e cosa no

Green pass obbligatorio dal prossimo sei agosto. Il governo ha approvato le nuove regole. La certificazione deve essere mostrata da tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni. Sono esentati “i soggetti che hanno idonea certificazione medica”.

Rifiuti abbandonati al centro sociale, il comune chiude la struttura nel weekend

Comunicazione centro sociale - Solofra
Il centro sociale? Arriva la stretta sugli orari di utilizzo della struttura. Il provvedimento è stato firmato dalla delegata alle politiche sociali Alba Maffei. E leggendolo vengono fuori tutte le emergenze della struttura di via Melito che da anni è ormai senza un comitato di gestione ovverosia il soggetto che dovrebbe amministrarlo. L'ultimo comitato di gestione è stato nominato - ed ha cessato di esistere - durante la seconda amministrazione Guarino. Dopo di allora più nulla. Ed a quel periodo risalgono anche le assegnazioni degli spazi della struttura che accoglie i sindacati, un asilo, e sette associazioni culturali e giovanili. Quest'ultimo dato va preso con le molle visto che a quanto pare alcune associazioni non ci sono più. Insomma occorrerebbe un censimento.
Quanto agli orari, il centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 08,00 alle 20,00. Il sabato dalle 08,00 alle 13,00. La domenica resterà chiuso per l'intera giornata. Il nuovo orario entrerà in vigore a partire da lunedì 16 ottobre.
C'è una ratio in questa scelta. Spesso e volentieri negli spazi del centro sociale sono stati abbandonati rifiuti di ogni genere: vecchi mobili ed elettrodomestici, residui di ristrutturazioni edili ed altro ancora. Rifiuti che sono stati rimossi. Il problema però resta. Tanto è vero che la nota inviata dalla rappresentante di palazzo Orsini alle associazioni prevede il “divieto assoluto di depositare qualsiasi rifiuto all'interno ed all'esterno del centro sociale”. Alle associazioni il compito di vigilare.
La previsione di orari di apertura e di chiusura se da un lato può garantire un qualche controllo sulla struttura dall'altro rischia di sottrarre uno spazio di aggregazione alle associazioni ed ai ragazzi che il centro sociale lo vivono proprio nei fine settimana. C'è poi il discorso manutenzione. La struttura di via Melito necessita di un intervento di manutenzione radicale. Anche, e soprattutto, a queste emergenze bisognerebbe provare a dare delle risposte.

amazon