amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

Volley, rinasce il progetto Phoenix e si allarga alla Campania

Volley Phoenix
La fenice è un uccello mitologico noto per il fatto di rinascere dalle proprie ceneri. Tre società campane di volley hanno tenuto fede al mito facendo rinascere a nuova vita i tre sodalizi sportivi. Un nuovo progetto sportivo improntato a collaborazione, formazione e crescita.
Nasce il Progetto "VolleyPhoenix.it". Unite da un'unica passione, Phoenix Caivano, Phoenix San Marcellino e Phoenix Solofra, porteranno avanti un progetto di lungo respiro, che unirà in maniera trasversale tutta la Campania. Il primo settembre è la data ufficiale che i responsabili delle società si sono dati per comunicare pubblicamente la loro idea visionaria di collaborazione per una crescita sportiva e sociale.La formula base del progetto sara': collaborazione, formazione e crescita. Collaborazione: Scambi di idee, metodi di allenamento, consigli per superare al meglio le difficoltà che ciclicamente si presentano nel quotidiano. Formazione: corsi di formazione condivisi per migliorare lo standard qualitativo sia degli allenatori che dei dirigenti, ma anche e soprattutto rivolgendoci alle nostre giovani atlete e per dare loro altri stimoli.
Crescita: il fine ultimo di tutto il progetto è la crescita sportiva, un confronto quotidiano con realtà diverse per migliorare tecnica e gruppo. Non è lontana l’idea di avere una squadra di riferimento in campionati superiori per poter al meglio esprimere i vivai delle società aderenti.
"Inutile dire, si legge in una nota, che ci aspettiamo tanto da questa collaborazione e siamo sicuri che unendo le nostre singolarità riusciremo a superare i piccoli momenti difficili. Partendo dalle ceneri delle infuocate passate stagioni, riusciremo a dar vita ad una nuova Phoenix più forte ed unita".