Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Vesuvio in fiamme, sui luoghi dell'incendio con i volontari del Coordinamento ProCiv

Vesuvio in fiamme - operatori Coordinamento ProCiv
Nelle immagini dei volontari del coordinamento ProCiv Avellino (da Solofra gli operatori della Smile) l'immane tragedia che sta devastando il Vesuvio. Per tutta la giornata di ieri i volontari sono stati impegnati su un fronte di fuoco di due chilometri che coinvolge i comuni di Boscotrecase, Trecase, Ercolano, Terzigno, Ottaviano, Torre Annunziata. Rientrati questa mattina i volontari irpini in coordinamento ProCiv sono ora in attesa che la Protezione civile della Regione Campania lo allerti per la seconda partenza. Intanto brucia ancora stamattina il Vesuvio, in un lungo fronte tra quota 800 e 1000 metri.Chiusi tutti gli accessi, le fiamme ora minacciano case e locali: già danneggiati un bed and breakfast e un ristorante. Le attività di spegnimento sono riprese dalle prime ore di oggi: in azione carabinieri forestali, vigili del fuoco, personale della Regione Campania, e circa cento volontari della Protezione Civile, mentre dall'alto tre Canadair e un elicottero regionale nelle aree di Ottaviano, Trecase e Torre del Greco, colpite ieri duramente dalle fiamme.
Durante la notte sono stati effettuati presidi fissi nei pressi di ristoranti e abitazioni, dopo che ieri, soprattutto nelle prime ore del pomeriggio, si era lavorato per domare le fiamme alimentate dal vento. Nel pomeriggio di ieri, un vasto incendio ha distrutto la caserma della Guardia forestale di Trecase, dismessa da quattro anni. Nello stesso luogo, l'intervento tempestivo di vigili del fuoco e carabinieri forestali ha evitato che le fiamme raggiungessero una fabbrica di fuochi pirotecnici. Un aiuto per l'intera giornata di ieri è stato fornito dall'elicottero «Erickson S-64 F» di Pontecagnano in grado di gettare sulle fiamme fino a novemila litri di liquido estinguente

amazon