amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

A Vietri l'amore narrato in quattro "corti" del Solofra film festival

Solofra film festival
L'amore, nelle sue declinazioni e sfaccettature, raccontato nei corti del Solofra film festival. Quattro cortometraggi, presentati nella serata dello scorso 14 luglio nell' Oratorio dell’Arciconfraternita della SS Annunziata e del SS. Rosario di Vietri sul Mare, selezionati dal regista solofrano ed ideatore del Solofra film festival Federico Curci. La serata è stata organizzata dall’associazione culturale “La Congrega Letteraria”, diretta dal professor Antonio Gazia e dal giovane Alfonso Mauro con la collaborazione di Francesco Citarella, nell’ambito della mostra d’arte: “Cromo sinfonie a quattro mani” degli artisti Gillo Dorfles e Cesare Serafino, curata da Marina Imparato e Lucio Afeltra.
I cortometraggi proiettati sono stati: “Paper memoies” di Theo Putzu (Catania); “I frutti sperati” del regista salernitano Ezio Maisto ; “Disinstallare un amore” di Alessio Scarso (Ragusa) e “Tana libera tutti” di Vito Palmieri (Bologna). Durante la serata è stato presentato in anteprima il video – poesia girato da Federico Curci, intitolato “Famme sentì cose bone”. Il testo del video è stato scritto da Sabrina Lettieri e ha come protagonista Pasqualina Calocero. La musica del video è stata realizzata da Rocco De Stefano, mentre alle riprese ha partecipato Michele Maffei