amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Scuola e normativa antisismica, quanti ritardi! Solofra e Montoro non fanno eccezione

Scuola
La tua scuola è antisismica ? No. A domanda semplice risposta altrettanto semplice. Nell'elenco delle scuole non in regola con la normativa antisismica figura anche la scuola dell'infanzia alla frazione S. Agata Irpina a Solofra. L'Espresso ha elaborato i dati del Miur (Ministero dell'istruzione, dell'università e dellaricerca), aggiornati all’anno scolastico 2015/2016. Ebbene quello che viene fuori è che poco meno di nove scuole su dieci non garantiscono i migliori standard di sicurezza a studenti e docenti. A trovarsi in questa condizione 44.486 scuole pubbliche, su un totale di 50.804 censite.
Le norme antisismiche cui fanno riferimento i dati del Miur fanno riferimento ad un decreto approvato nel gennaio 2008.
A Montoro non sono in regola con la progettazione antisismica l'istituto “Abate Galiani”, la scuola primaria “Madre Teresa di Calcutta”, la scuola dell'infanzia alla frazione Aterrana, la scuola dell'infanzia e la scuola primaria alla frazione Banzano, la scuola dell'infanzia alla frazione Caliano, la scuola primaria alla frazione S. Pietro, la sede montorese dell'istituto superiore “Gregorio Ronca”, l'istituto comprensivo “Michele Pironti”, la scuola dell'infanzia e la scuola primaria “Alberto Manzi”, la scuola dell'infanzia alla frazione S. Pietro, la scuola primaria e la scuola dell'infanzia alla frazione Torchiati.

In provincia di Avellino sono 305 le scuole non in regola con la progettazione antisismica. Sono risultati sicuri solo 142 edifici scolastici (dall’asilo alle scuole superiori). E' da dire, cosa peraltro sottolineata dal Miur, che “i dati presenti oggi nell'Anagrafe dell'edilizia scolastica fanno riferimento alla progettazione degli edifici - se o meno costruiti secondo le più recenti norme antisismiche - e non sono aggiornati, al momento, con i successivi adeguamenti. Il dato sulla progettazione inoltre non equivale a quello sulla sicurezza o sull’adeguamento sismico. Ma soprattutto non è presente in Anagrafe il dato sulla vulnerabilità sismica degli edifici che è quello che serve per stabilire o meno la sicurezza di un edificio in caso di sisma. L'Anagrafe è infatti in corso di revisione”.