Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

VIDEO - Solofra, una mano di pittura sulla storia. Buon 1° maggio !

C'era una volta il Quarto Stato, Solofra
Quel muro bianco nella piazza della frazione S. Agata è il simbolo del tradimento del primo maggio consumatosi a Solofra. Su quel muro l'amministrazione De Chiara fece realizzare una riproduzione del quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo.
Un'opera che celebra l'imporsi della classe operaia, il «quarto stato» per l'appunto. Una scelta non casuale. S. Agata e Solofra furono tra le protagoniste del socialismo irpino accogliendo anche il terzo congresso socialista irpino. Quel murale era un omaggio alla storia di Solofra ed alle lotte condotte dalla classe operaia.


Una storia sulla quale si è preferito tirare una mano di pittura. Durante l'amministrazione Vignola la riproduzione del dipinto è stata ricoperta con della pittura bianca. Per rifarlo, si disse. Fatto sta che a pochi mesi dalla fine del mandato quel muro in piazza a S. Agata irpina è ancora bianco.

amazon