amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Guasto alla rete idrica, Buonanno e Vignola: "Basta strumentalizzazioni"

Giulio Buonanno - Michele Vignola
Conferenza stampa, questo pomeriggio, alla Solofra servizi sul disservizio alla rete idrica. Nella giornata di ieri sono stati eseguiti, come ricordato nella giornata di ieri in una nota della Solofra servizi la municipalizzata che gestisce l'acquedotto comunale: "una serie di interventi di manutenzione straordinaria sulla rete da parte di E -Distribuzione, con interruzione dell’elettricità. Avvisati in anticipo, abbiamo provveduto ad installare gruppi elettrogeni sui pozzi coinvolti e sull’impianto di sollevamento per garantire il servizio, nella consapevolezza che nel riattivare il normale funzionamento del sistema ci sarebbero stati fisiologici squilibri sulla rete”.“Nella riattivazione dei pozzi si è verificata un’anomalia al pozzo ASI località piscina, ‘guasto pompa’, che ha determinato ulteriori disagi. La Solofra Servizi S.p.a. ha immediatamente provveduto a programmare la sostituzione della pompa, ed ha avviato le manovre per riequilibrare la rete e per sopperire alla mancanza del pozzo".
Una situazione, quella che si è venuta a determinare, come precisato dalla Solofra Servizi, infine, e disagi "non imputabili né alla Solofra Servizi S.p.a., né all’emergenza idrica determinata dal caso tetracloroetilene, (che come noto ha trovato soluzione con la realizzazione del Pozzo San Francesco)”. Le zone interessate dai disagi sono quelle di Via Turci Panoramica,Via Caduti XXI Settembre, Via Caprai, Via Turci Castello, Via Fontanelle, Via Croce e Via Vigne.
La conferenza stampa di questo pomeriggio, fanno sapere dalla Solofra servizi, servirà a "sgombrare il campo da qualsiasi strumentalizzazione e da ricostruzioni mendaci in merito alle cause dei disagi che in queste ore stanno interessando talune zone alte della città di Solofra". All'appuntamento saranno presenti il Presidente Giulio Buonanno ed il sindaco Michele Vignola.