Primo Piano

Vaccino anticovid, 10mila dosi inoculate grazie a Confindustria ed alle aziende - anche solofrane -

(COMUNICATO STAMPA) Lo scorso marzo Confindustria nazionale ha avviato un’ indagine per individuare le imprese pronte a diventare “fabbriche di comunità” quindi idonee per ospitare siti vaccinali. Confindustria Avellino si è attivata prontamente ed ha iniziato a prendere i primi contatti con Maria Morgante, direttore generale dell’Asl, per conoscere le modalità operative di svolgimento della campagna vaccinale nel rispetto delle prescrizioni sanitarie e per essere preparati ed organizzati non appena sarebbe stato possibile iniziare le vaccinazioni.

Vignola: "Basta tagli, così l'ospedale Landolfi muore"

Michele Vignola, Solofra
“L’atto aziendale dell’Asl va cambiato”. Dopo il caso di radiologia a rischio stop per carenza di personale, il primo cittadino di Solofra Michele Vignola si schiera in difesa dell’ospedale Landolfi. “La Regione Campania con il piano ospedaliero prevede il rilancio della struttura. Siamo però costretti a constatare che i tagli che l’atto aziendale sta attuando su Solofra si muovono in una direzione opposta: far morire il nostro ospedale”. Ed ancora. “La radiologia va riaperta”. Una posizione, quella espressa dall’inquilino di palazzo Orsini, che fa il paio con la denuncia del coordinamento Usb pubblico impiego di Avellino che teme che “dietro le carenze di personale che si registrano all’ospedale Landolfi ci sia un disegno di smantellamento del nosocomio. Preoccupazione avvalorata da alcune decisioni organizzative di dubbia condivisione”

amazon