amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Solofra, Vignola: "Termosifoni funzionanti. Nonostante qualche 'manina' misteriosa"

Michele Vignola, Solofra
Il personale incaricato dal comune al lavoro nelle scorse ore per garantire il riscaldamento delle aule ed il corretto funzionamento dei termosifoni, Nella giornata di ieri segnalazioni di aule fredde erano arrivate dal plesso di Cappuccini e da alcune aule dell'istituto comprensivo Guarini.
"Ho contattato la dirigenza del circolo didattico, ha spiegato il sindaco Michele Vignola, e mi hanno assicurato che nelle aule di competenza della direzione didattica i termosifoni hanno funzionato correttamente, erano bollenti. Anche a Cappuccini i termosifoni erano funzionanti". Per quanto riguarda poi l'Istituto comprensivo: "Nei termosifoni di alcune aule si era formata dell'aria e questo ha impedito che si riscaldassero. Si tratta di un inconveniente banale che capita spesso anche nelle nostre case. La ditta incaricata dal comune ha provveduto a risolvere". Insomma termosifoni funzionanti e lasciati funzionanti da ieri pomeriggio per garantire il riscaldamento delle aule. Il sindaco poi riferisce di un episodio "una manina misteriosa ha staccato l'interruttore generale all'istituto Guarini. Questa mattina ci è stato segnalato che qualche cosa non andava, siamo intervenuti. L'interruttore è stato riattivato".