amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

La Stella (CCIAA): "Distretto conciario di Solofra, crisi profonda"

Oreste La Stella, Camera di Commercio Avellino
I dati Unioncamere aggiornati a settembre 2016 esposti da Oreste La Stella presidente della Camera di Commercio di Avellino restituiscono un'Irpinia che registra un segno positivo tra le aziende che aprono rispetto a quelle che chiudono e un aumento delle esportazioni soprattutto nel settore agroalimentare, ma un po' a sorpresa non è il settore vitivinicolo, in decrescita, il comparto dove si fanno più affari «Rispetto al 2015 c'è un saldo positivo di aziende iscritte pari a 212, dato che scaturisce per lo più da un numero di attività che chiudono inferiore. Il comparto che fa registrare il maggiore aumento è il terziario (+ 3,3%) seguono il commercio sia al dettaglio che all'ingrosso (+0,77). Calano le importazioni (-11,5%) mentre le esportazioni registrano un +1,5% per un volume di affari di 771 milioni di euro. Il settore alimentare fa registrare un significativo +16% con l'exploit del settore dolciario (+54% - volume d'affari passato da 19 a 34 milioni di euro). Bene l'esportazione di farinacei (+14,5% per un volume di affari da 87 milioni di euro)». Crolla il settore moda/pelle – 8,5% «Solofra vive una notevole crisi, ma anche l'industria meccanica segna un preoccupante – 25% mentre va meglio l'automotive +9%». Un leggero decremento si registra anche «nella trasformazione della frutta (volume d'affari 46 milioni di euro) e nel settore vitivinicolo -5%, con un volume di affari che resta ancora troppo basso (10 milioni di euro)».