amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

"Ospedale Landolfi, Ferrante dica al consiglio comunale che intenzioni ha"

Ospedale Landolfi, Solofra
"Il commissario dell'Asl Mario Ferrante spieghi al consiglio comunale che piani ha per l'ospedale Landolfi". E' questo, in breve, il senso della comunicazione che la Commissione pari opportunità di Solofra ha indirizzato al sindaco Michele Vignola ed al presidente del consiglio comunale Pasquale Gaeta.
"La Commissione Pari Opportunità, quale organo che si propone di favorire l’attuazione e la difesa del principio di parità sancito dall’art.3 della Costituzione Italiana e a tal fine agisce per rimuovere ogni ostacolo che di fatto ne impedisca la realizzazione, con la presente domanda propone al Comune di Solofra di convocare una sessione straordinaria del Consiglio Comunale al fine di procedere ad un confronto diretto ed allargato sulla questione relativa alla Riattivazione dei servizi ambulatoriali presso l’Ospedale Landolfi di Solofra, in particolare sul ripristino del c.d. parto indolore il cui diniego, ledendo fortemente il diritto di scelta della donna alla parto-analgesia, penalizza la maternità prima e l’essere donna poi. Altresì lesivo degli interessi delle donne ( e dei cittadini in genere ) è la sospensione dei vari servizi ambulatoriali esterni di cui deve normalmente arricchirsi e non privarsi l’offerta sanitaria. Mirando, dunque, alla possibilità di una corretta amministrazione della sanità nel nostro paese e alla salvaguardia “di fatto” del presidio ospedaliero Landolfi, la Commissione Pari Opportunità propone di organizzare, nell’ambito di un Consiglio Comunale aperto, un momento di incontro collettivo a cui si chiede partecipino anche il Commissario straordinario dell’Asl di Avellino, Mario Nicola Vittorio Ferrante, i primari dei vari reparti dell’Ospedale Landolfi, nonché i Sindaci del Comune di Serino Gaetano De Feo e del Comune di Montoro Mario Bianchino, perché insieme si discuta dell’esigenza di attivarsi ad horas per una soluzione definitiva e immediata della vertenza".