amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

Solofra: Rubano pellame grezzo in una conceria, 4 in manette

Carabinieri
Avevano cercato di mettere a segno un furto in una conceria del distretto industriale di Solofra ma sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Solofra. In quattro sono stati tratti in arresto in flagranza di reato. I quattro malviventi, di età compresa tra i 28 ed i 45 anni, di cui due originari di Solofra, uno di San Michele di Serino ed uno di Mercogliano, già noti alle Forze dell'Ordine, sono stati sorpresi nella flagranza di furto aggravato. Ad essere presa di mira era stata la conceria Hamana in via Cioppo S. Vito.
I quattro sono penetrati nello stabilimento mediante l'utilizzo di strumenti atti all'effrazione. E sono riusciti a caricare su un furgone, parcheggiato nelle vicinanze, all'incirca 3.000 rotoli di pellame grezzo per un valore approssimativo di circa ventimila euro. L'operato dei malviventi non è però passato inosservato. Una segnalazione è arrivata alla centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Avellino. Sul posto sono intervenute due pattuglie dell'aliquota radiomobile dalla stazione dei carabinieri di Solofra. I militari dell'Arma sono riusciti a cogliere sul fatto i quattro ladri.
Il pellame rubato
Vistosi scoperto, uno di loro ha provato a darsi alla fuga ma il maldestro tentativo andava ad infrangersi contro il tranello tesogli dai Carabinieri. Il ladro in fuga è stato infatti bloccato dalla seconda gazzella dei carabinieri che è riuscita a sbarrare ogni via di scampo interrompendone inesorabilmente la fuga. Condotti per gli accertamenti di rito presso il Comando Stazione di Solofra, i quattro, gravati da specifici precedenti di polizia, sono stati dichiarati in arresto ed associati presso le camere di sicurezza, a disposizione della Procura di Avellino diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. La merce, interamente recuperata, è stata restituita all'avente diritto. Sottoposti a sequestro il veicolo nonché vari attrezzi da scasso utilizzati per compiere il clamoroso furto sventato grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri.