amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Droga, 16 arresti e 70 denunce: il bilancio dei carabinieri

Panetti di hashish
16 arresti e 70 denunce dall'inizio del 2016. E 121 assuntori segnalati alla Prefettura E' il bilancio dell'azione di contrasto all'uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti posta in atto dai carabinieri della compagnia di Avellino. Tra le operazioni più incisive c’è senza dubbio quella effettuata lo scorso 19 aprile allorquando i militari della Compagnia di Avellino, che hanno operato congiuntamente ed in piena sinergia con i colleghi del Nucleo Investigativo, anche grazie all’infallibile fiuto di “Pirat”, un pastore tedesco in forza alle unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Sarno, hanno tratto in arresto un 35enne di Calvizzano (NA), ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente, aggravata dall’ingente quantitativo. L’uomo, fermato durante un ordinario controllo alla circolazione stradale, veniva trovato con mezzo quintale di hashish, abilmente occultato in un doppio fondo artigianale ricavato ed abilmente occultato sotto al cassone del pick-up da lui condotto.
Ed ancora, tra le operazioni di maggior rilievo, ricordiamo: - il 14 gennaio, in Montella, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia traevano in arresto in flagranza di reato due giovani che, fermati a bordo di un’auto, venivano trovati in possesso di tre buste con all’interno circa 900 grammi di marijuana; - l’8 febbraio, in Altavilla Irpina, i Carabinieri della locale Stazione unitamente a quelli di Chianche, traevano in arresto un pregiudicato 45enne del posto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: a seguito di perquisizione domiciliare, ben occultate all’interno di calzature, venivano rinvenute sette dosi di eroina; - il 13 febbraio, in Avella, i Carabinieri della locale Stazione traevano in arresto un 40enne originario del napoletano. Lo stesso, a seguito di perquisizione veniva trovato in possesso di diverse dosi di hashish e cocaina, per un peso totale di circa 100 grammi; - il 26 febbraio, in Ariano Irpino, I Carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia traevano in arresto un 17enne originario dell’Est-Europa, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: a seguito di ispezione del luogo ove era stato notato agire nell’intento di prendere o celare qualcosa, i militari operanti rinvenivano 88 stecchette di hashish; - il 27 febbraio, in Forino, i Carabinieri della locale Stazione traevano in arresto un 45enne di Avellino sorpreso in possesso di circa 5 grammi di cocaina e 100 grammi di hashish, già suddiviso in dosi; - il 3 marzo, in Avella, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano traevano in arresto un pregiudicato 50enne del luogo. A seguito di perquisizione veniva rinvenuto un panetto di hashish occultato all’interno di un torchio per la spremitura dell’uva; - il 6 marzo, nella Valle Caudina, i Carabinieri delle Stazioni di San Martino Valle Caudina e Cervinara deferivano in stato di libertà un giovane del posto e due cittadini nigeriani: venivano sottoposti a sequestro oltre 50 grammi di sostanze stupefacenti tra cocaina, eroina ed hashish, già suddivisi in dosi; - il 7 marzo, in Avella, i Carabinieri della locale Stazione traevano in arresto un pregiudicato 49enne del luogo. All’esito di perquisizione venivano rinvenuti pressa lo sua abitazione circa 5 chilogrammi di droga, e precisamente: × più di 300 ovuli con all’interno hashish, sigillati mediante cellophane; × 12 panetti di analoga sostanza stupefacente; × un sacchetto con circa 50 grammi di cocaina pura; × diverse bustine di plastica contenente marijuana. - il 28 aprile, in Montoro, i Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore traevano in arresto un 40enne ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sorpreso in possesso di una modica quantità di hashish, a seguito di successiva perquisizione veniva scoperta all’interno del bagno della sua abitazione una piccola coltivazione di marijuana. Nel corso nella medesima operazione i militari rinvenivano un panetto di hashish di circa 100 grammi, semi di cannabis e materiale per la coltivazione ed il confezionamento di stupefacenti. Per completezza, si fa, infine, accenno alle due più importanti attività eseguite nel corrente mese di maggio: - il giorno 5, in Contrada, i Carabinieri della Stazione di Forino hanno tratto in arresto un 25enne ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, all’esito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 5 panetti di hashish, per un peso complessivo di 500 grammi, occultati all’interno dell’auto; - giovedì scorso, in Avellino, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno sorpreso un 43enne a bordo della sua autovettura, in possesso di 300 grammi di hashish. L’uomo, bloccato nel maldestro tentativo di disfarsi dello stupefacente, veniva tratto in arresto in quanto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.