amazon

Primo Piano

Asilo di Solofra, violenza sessuale: Procura non presenta appello contro la sentenza che ha assolto il maestro

La Procura della Repubblica di Avellino ha deciso di non presentare appello contro la sentenza del gup Marcello Rotondi, con la quale aveva assolto il maestro dell'asilo di Solofra, Gerardo De Piano, accusato di violenza sessuale sui bambini della scuola. Un passaggio giudiziario importante, per De Piano e per l'avvocato Gaetano Aufiero, che lo difende, perché significa che il maestro di religione potrà archiviare definitivamente la sua brutta vicenda. Resta in piedi il procedimento per maltrattamenti, sia per lui che per gli altri insegnanti.

amazon

Solofra, Pisano: "Vicenda tasi, tante bugie ed omissioni. Dimissioni subito"

Gabriele Pisano
Tasi, la nota del consigliere Gabriele Pisano: "1)Approvano l'aumento della tasi oltre i termini previsti dalla legge. 2)Omettono di rendere pubblica la lettera inviata dal ministero nella quale viene chiaramente indicato che l'aumento della tasi è illegittimo. 3)Tappezzano solofra con manifesti, pagati dai cittadini, per avvisare i cittadini a pagare la tasi con l'aliquota al 2,5 e quindi con l'aumento. 4) Su richiesta dell'opposizione di annullare l aumento illegittimo, convocano il consiglio solo il 16 dicembre, ovvero l'ultimo giorno disponibile. 5) Su richiesta dell'opposizione di annullare in autotutela la delibera di aumento illegittimo della tasi si astengono e scrivono che la richiesta è respinta nonostante i voti favorevoli dell'opposizione che invece ai sensi del regolamento vigente ne dichiara l'approvazione". "6) Nonostante la semplice richiesta, rifiutano di rettificare l'errore e di conseguenza, a proprie spese l'opposizione fa ricorso al Tar. 7) Nonostante ci sia già un legale al comune, nominato da loro e già pagato da noi cittadini, ne nominano un altro, di fama e molto caro (7000 euro + Iva di acconto), per difendersi. 8) Dopo l'ulteriore chiarimento del Ministero e dopo il richiamo del prefetto, prima che vengano pubblicati i manifesti dell'opposizione, annunciano di aver annullato in Giunta la delibera di Consiglio Comunale dell'aumento della TASI, cosa che non ha valore in quanto è il consiglio che può annullare le proprie delibere. 9) Dichiarano quindi la sconfitta ma continuano a mentire sulla verità. E ora di dire basta di iniziare a trattare i cittadini con maggiore dignità senza offendere costantemente la loro intelligenza!!!! DIMISSIONI SUBITO"