amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Solofra, duecento visite senologiche alla giornata di prevenzione Amos

Prevenzione Amos all'ospedale "Landolfi"
Successo per la giornata di prevenzione promossa dall'Amos Solofra in collaborazione con l'Asl di Avellino ed il comune di Solofra. Tante le donne che si sono ritrovate presso il presidio ospedaliero di via Melito per sottoporsi a visite senologiche con il dottor Carlo Iannace senologo e medico chirurgo ed il dottor Danilo Palmieri senologo e medico chirurgo. Effettuati anche screening mammari grazie alla collaborazione offerta dal dottor Lanfranco Musto e da tutto il personale dell'UU OO CC di diagnostica per immagini del “Landolfi”. Sono state effettuate duecento visite senologiche. Cento invece le mammografie eseguite. La presidente di Amos Solofra Maria Rosaria Ingenito, al termine della giornata, ha rinnovato il ringraziamento, a nome suo e delle volontarie dell'associazione, al direttore sanitario dell'ospedale Landolfi il dottore Francesco Guerriero, al dottor Lanfranco Musto ed al Commissario straordinario Asl Avellino Mario Ferrante per la disponibilità dimostrata nell'accogliere presso la struttura ospedaliera di via Melito la giornata di prevenzione. “La prevenzione, ha spiegato la presidente Amos, è importante e giornate come questa contribuiscono a far crescere tra le donne l'importanza della prevenzione, prima arma per sconfiggere il male”.