Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

Montoro, in via Roma dopo l'esplosione: al lavoro per la messa in sicurezza

Montoro, il giorno dopo l'esplosione
Il giorno dopo l'esplosione, in via Roma a Montoro si lavora per rimuovere i detriti e mettere in sicurezza l'area. I vigili del fuoco della centrale operativa hanno inoltrato al comune una relazione nella quale si evidenzia che lo scoppio verificato nell'appartamento al primo piano dell'immobile, non ha provocato danni alle strutture portanti del palazzo.
L'ente di palazzo dell'Annunziata, dunque, con una propria ordinanza ha imposto all'amministratore del condominio di far rimuovere i detriti provocati dall'esplosione e far mettere in sicurezza l'ingresso dell'immobile. Nel pomeriggio di ieri, 15 marzo, una perdita di gas ha innescato una esplosione che ha letteralmente sbriciolato le pareti di un appartamento. L'onda d'urto ha causato danni anche ad alcune autovetture parcheggiate nelle vicinanze ed agli infissi delle abitazioni vicine. Sul posto è stato necessario l'intervento di quattro squadre dei vigili del fuoco: due da Avellino e due da Salerno con in più l'autoscala. Quattro i feriti, fortunatamente in maniera lieve, che hanno dovuto fare ricorso alle cure dei medici.

amazon