Primo Piano

“Senza blocco dei licenziamenti in Irpinia 8mila esuberi. Rischia anche Solofra”

L’emergenza economica e sociale. “Se non sarà prorogato il blocco dei licenziamenti, in Irpinia si conteranno circa 8mila esuberi. Un dramma nel dramma che non potremo sopportare”.

VIDEO - C'era una volta la Scorza

L'Info point Scorza
E niente la Scorza se ne sta lì. L'area verde antistante la fontana ospita quello che avrebbe dovuto essere l'info point una struttura di promozione turistica che però non è stata mai ultimata. Ci sono dei problemi con l'autorizzazione paesaggistica, emersi a seguito di un controllo dei carabinieri. Il risultato è che è tutto fermo. Alcuni punti risultano danneggiati dai vandali. A parte questo nessuna altra attività. E poco più in là ci sono i lavori di scavo per la realizzazione del nuovo pozzo idrico.
Secondo il bando di gara approntato dall'Irno service, la municipalizzata che si occupa della gestione della rete idropotabile cittadina, “il tempo utile per ultimare i lavori compresi nell’appalto è quello definito in sede d’offerta ed accettato dall’amministrazione aggiudicatrice. Esso non dovrà essere superiore a 90 (novanta) giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna”. L'affidamento è avvenuto a luglio del 2015. Siamo a febbraio del 2016, ben oltre il termine fissato nel bando ed il nuvo pazzo appare quantomeno assai indietro. Speriamo che non ci sia troppo da aspettare ancora!

amazon