Primo Piano

"Ospedale Landolfi, ai cittadini non serve la demagogia di qualche sindaco imbecille"

Il consiglio comunale sull'ospedale Landolfi di Solofra conclusosi con la riaffermazione di un secco "no" alla chiusura del pronto soccorso così come stabilito dall'ultima delibera della giunta regionale. Oggi arriva la risposta del governatore della Regione Campania che rimette in riga qualche "sindaco imbecille" e di chi "pensa di fare voti sulla pelle dei cittadini". "Il 30 giugno definiamo gli atti aziendali con le nuove funzioni che destiniamo anche all'ospedale di Solofra, ha detto il governatore nella sua consueta diretta Facebook del venerdì. A Solofra avremo la procreazione medicalmente assistita. Realizziamo un day surgery cioè una struttura per la piccola chirurgia. La grande chirurgia va al Moscati, non per cattiveria ma semplicemente perchè in questo modo si salva la vita delle persone. Perchè un conto è fare demagogia e dire imbecillità. Un altro conto è mandare in un reparto un cittadino che ha un problema serio ed anzichè m

Solofra, la maggioranza non si presenta in consiglio. La minoranza: "Fugge dai problemi"

Consiglio comunale deserto
E' finita prima ancora di iniziare la seduta di consiglio comunale che si sarebbe dovuta tenere questa sera a palazzo Orsini a Solofra. Convocazione fissata per le 17.00. Alle 18.00 il segretario comunale fa l'appello ma a rispondere sono solo i consiglieri di minoranza. La maggioranza è assente. Niente numero legale e la seduta salta. "E' un fatto gravissimo, ha spiegato la consigliera Agata Tarantino. In un momento così delicato per la nostra città, quando cioè si deve decidere del futuro della gestione della nostra acqua, l'amministrazione comunale decide di sottrarsi al confronto. Altrove però la politica sta già discutendo e sta già decidendo su quale dovrà essere il futuro dell'acqua. Ci saremmo aspettati una maggiore maturità da parte di questa maggioranza ed invece così non è". E la consigliera Orsola De Stefano: "E' la prima volta che assistiamo ad una cosa del genere. Da parte della maggioranza non c'è stata nemmeno la sensibilbilità di far presentare un suo rappresentante nell'aula consiliare per spiegare la decisione di non prendere parte al consiglio. I problemi vanno affrontati".

amazon