amazon

Primo Piano

Montoro, pusher in manette. Sequestrati 9 grammi di eroina

Montoro, i carabinieri arrestano uno spacciatore e denunciano acquirente. Le manette sono scattate ai polsi di un 40enne del posto, denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga. Sequestrate 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti. Nella perquisizione domiciliare, nascosta in camera da letto del 40enne, trovata altra eroina.  La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

amazon

Tasi, il Governo ci ripensa: salta la sanatoria

Parlamento
Fermi tutti. Il Governo ci ripensa e cancella la sanatoria per le aliquote Imu e Tasi approvate in ritardo. Ovverosia quelle delibere approvate oltre il limite del trentuno luglio. Ci rientra anche il comune di Solofra che ha approvato la delibera con l'aumento della tasi nel consiglio comunale dello scorso sette settembre. La novità, che scongiura l'ipotesi di una mini-Tasi o mini Imu da pagare a inizio gennaio, estende inoltre il blocco degli aumenti delle tasse locali e regionali anche a quelli già approvati nei bilanci pluriennali degli enti e che sarebbero scattati nel 2016. Nella relazione tecnica all'emendamento del governo depositato in commissione bilancio della Camera si legge che "viene abrogata la sanatoria delle deliberazioni 2015 relativi a regolamenti, aliquote e tariffe di tributi adottate dai comuni dopo il termine di approvazione dei bilanci che per il 2015 era fissato al 30 luglio 2015". Lo stop alla sanatoria arriva a pochi giorni dalla scadenza dei termini per saldare il conto di Imu e Tasi, il 16 dicembre, e lascia immaginare che nei comuni interessati si procederà al pagamento con le vecchie aliquote. Sono le ultime novità del pacchetto di emendamenti di Governo e relatori alla legge di stabilità depositati questa notte in commissione Bilancio alla Camera.