Primo Piano

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco cosa si può fare e cosa no

Green pass obbligatorio dal prossimo sei agosto. Il governo ha approvato le nuove regole. La certificazione deve essere mostrata da tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni. Sono esentati “i soggetti che hanno idonea certificazione medica”.

Solofra, Topo: "In sanità è ora di passare dalle parole ai fatti concreti"

Convegno Amos
Ha preso il via dall'hospice di Solofra la due giorni dedicata alla prevenzione oncologica. Un appuntamento promosso dall'Amos in collaborazione con l'Asl di Avellino, il Csv ed il comune di Solofra. Una occasione per riflettere sulle cure palliative e sulla necessità di destinare sempre maggiori sforzi alla crescita della cultura della prevenzione. Tutti argomenti che diventano estremamente importanti se si pensa ai dati che sono venuti fuori dall'ultimo rapporto redatto dal Ministero della Salute. In materia di hospice a guidare la classifica è la Lombardia con 60 strutture e 723 posti letti. Numeri che calano vertiginosamente al Sud e nelle isole. Solo 7 le strutture attive in Campania per un totale di 73 posti letto. Ed una di queste sette è l'hospice oncologico di via Melito. La strada da seguire, secondo Lello Topo presidente della commissione regionale sanità, è quella di “irrobustire la rete oncologica regionale che oggi ha bisogno di essere completamente riorganizzata. Quelli che ci lasciamo alle spalle sono anni votati al risanamento ed all'attenzione ai conti ed i conti sono sicuramente importanti. L'equilibrio finanziario è il presupposto della corretta amministrazione detto questo però non è immaginabile pensare solo ai conti. Questi davanti a noi saranno anni nei quali dovremo pensare agli investimenti”. Topo parla anche del rischio ambiente: “Si tratta di un tema comune a tutta la regione Campania e forse se ne parla troppo ed a sproposito fatto sta però che oggi ritengo sia arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti concreti e questo sia in tema sanitario che in tema ambientale”. Sul fiume Sarno: “il suo risanamento è legato al 'Grande progetto' che sarà anche da modificare ma che comunque dovrà essere attuato”. Di ambiente e registro dei tumori parla anche il consigliere regionale Carlo Iannace: “C'è da fare tanto in materia di prevenzione e di registro dei tumori ma siamo fiduciosi perchè qualcosa si sta muovendo. L'interesse su questi temi da parte del governatore della Regione Campania che sta lavorando in tal senso ci dà speranza. Parlare di registro dei tumori, continua Iannace, vuol dire capire qual è l'incidenza dei tumori sul territorio e quali le cause che possono scatenarli”.
Hospice oncologico
Il commissario dell'Asl Avellino, il dottore Ferrante: “l'hospice oncologico di Solofra è una eccellenza ma anche il presidio ospedaliero 'Landolfi' riveste una grande importanza. Solofra con la chirurgia, la medicina, la ginecologia, la pediatria rappresenta un complemento necessario all'azione che viene svolta dall'azienda ospedaliera 'Moscati'”. La due giorni promossa dall'Amos è anche l'occasione per l'associazione di veder nascere la propria sede associativa, anche punto di riferimento degli ambulatori gratuiti che vengono periodicamente portati avanti sul territorio, proprio nell'hospice. “Oggi, spiega Maria Rosaria Ingenito presidente solofrana dell'associazione, si consolida il rapporto di reciproca collaborazione che da tempo stiamo portando avanti con l'Asl di Avellino, l'ospedale di Solofra e l'hospice oncologico. E questo da solofrana e da presidente dell'Amos non può fare altro che piacere”.

amazon