Primo Piano

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco cosa si può fare e cosa no

Green pass obbligatorio dal prossimo sei agosto. Il governo ha approvato le nuove regole. La certificazione deve essere mostrata da tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni. Sono esentati “i soggetti che hanno idonea certificazione medica”.

Solofra, è scontro. De Stefano: "Maggioranza raccogliticcia". Vignola: "Governiamo noi. Rassegnatevi"

Palazzo Orsini, sede comunale
Tensione alle stelle nella seduta di questa sera del consiglio comunale. Si inizia subito "male". il consigliere di minoranza, e vicepresidente del consiglio comunale, Nicola Moretti pone la questione delle, presunte, dimissioni del consigliere Pasquale Gaeta da presidente del consiglio comunale.
A fine luglio Gaeta indirizza una lettera al sindaco nella quale dice di voler rinunciare alla deleghe assegnateli e nel contempo rimette nelle mani del sindaco la carica di presidente del consiglio comunale. Passa qualche giorno ed il primo cittadino lo invita a desistere dalla sua decisione. Ad inizio agosto Gaeta fa un passo indietro e quindi tutto come prima. Questa sera in consiglio la questione si è però riproposta. Ne nasce un botta e risposta che si protrae per più di un'ora. Alla fine, tra i dubbi della minoranza rispetto alla legittimità della seduta, i lavori dell'assise proseguono per poi incagliarsi subito sulla questione delle interpellanze presentate dai consiglieri di minoranza. Su e giù nell'ordine del giorno piuttosto che discuterle o non discuterle. Il fatto è che i numeri della maggioranza si sono assottigliati mentre è cresciuta la folla fra i banchi della minoranza. La Tarantino senza mezzi termini pone la questione della tenuta dell'amministrazione ribadendo come l'accordo politico che era alla base del patto amministrativo è stato tradito. E l'unità Psi-Pd-Udc si è rotta da un pezzo. Rincara la dose il consigliere Gerardo de Stefano che parla di una maggioranza "raccogliticcia". Il sindaco non ci sta e tuona: "Dovranno essere gli ex consiglieri di maggioranza a chiarire alla gente le loro posizioni. E dire perchè ora vanno a braccetto con quegli stessi consiglieri di minoranza con i quali fino a qualche mese fa si scontravano aspramente". Ed ancora. "Coloro che tirano le fila sono fuori da questo consiglio ma si rassegnino. Non ritorneranno. Noi non li faremo ritornare".


amazon